“Se mancano i colori, non ti salvi più”

                                                                                     così combatto l’inedia delle emozioni

non respiro

non sono i pollini

è l’apnea

la sospensione
trattengo il fiato e ogni pensiero

la stasi
cinestesia che latita

 

potrei esser salva
con un oscillatore armonico

potrei

non respiro
è l’apnea

(chiudo a chiave il cerchio, non c’è scampo)

E il titolo è un omaggio a quando morivamo ancora affogando nei colori.

A quando le canzoni non avevano parole e ci dicevano “manca il cantante”

A quando ridevamo della miseria di chi non è capace di leggere il segreto della melodia

E il titolo è un omaggio ai nostri meravigliosi e turbati 25 anni,

che sembrava non sarebbero passati mai.

E invece sono ancora qui, tra vecchie canzoni, Guinness medie e troppe parole al buio dello stile Irlanda

ché queste sì, non passeranno mai.



Annunci

3 Pensieri su &Idquo;“Se mancano i colori, non ti salvi più”

  1. bellissimo, bellissima, bellissimi quei tempi.
    Grazie!!!!!!
    (ma la parte più bella fu la tua risata, mentre uscivi dal bagno, nel vedermi entrare nella stanza successiva alla tua; e il mattino entrambi ci svegliammo con l’oro in bocca)

  2. ahahahahahaahahahahahahaahahaha
    be era… bronzo!?!?! be cmq io mi svegliai con un dente d’oro uauaua. moderazione suprema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...