A che serve leggere ora?

 

Sai cosa mi è rimasto di te?

Io che ti consegno quelle pagine rilegate con cura

Io che ti dico queste sono per te.

Tu che tieni quelle pagine fra le mani, poi le prendi e le riponi sullo scaffale.

Per sempre.

Questo mi ricordo di te.

Il cuore spogliato per te. Le emozioni nude al freddo, lì. Poggiate su uno scaffale, sepolte dalla polvere.

La sintesi perfetta di una relazione perfetta.

Tutta nella mia mente.

 

Come girarsi dall’altra parte come non chiedere mai come stai come fingere di esserci e non sentire con lo stomaco

 

Chiedimi perché io non creda più in niente ora.

Abbi il coraggio.

Una sola volta.

Chiedimelo.

Ti aprirò quelle pagine e risponderanno.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...