Never mind

Tu lo senti?

Il vuoto che riempie lo spazio tra noi sta consumando l’aria. Ma i vuoti son nati per viverci dentro. Per esser guardati negli occhi. Per toccarne le pareti verniciate di fresco. E attaccarci le foto in cui sorridi piano.

Lasciami qualche traccia indelebile di te sui muri malinconici, perché ho la stanza che straborda di parole che abbiamo inventato solo per fraintenderci meglio senza usare gli occhi. E costringimi a smettere di dire, sfiorami le idee e portami con te a ballare un silenzioso anelito di cui ho ormai dimenticato tutti i passi. Sfiniscimi di esclamazioni e torniamo presto a casa. Baciami sulla porta come non mi avessi mai incontrata prima, come se non esistessero le mani a sfiorare lente il viso, prima di invadere un letto che aspettava solo te.

Saremo nudi davanti ai sogni e farà freddo. Allora chiudiamo le parentesi e addormentiamoci lì dentro.

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Never mind

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...